You are currently viewing Ocean Breath… lo adoro!

Ocean Breath… lo adoro!

Ciao Banane!

È da’ un po’ che non vi parlo di pranayama e dato l’avvicinarsi del cambio di stagione direi che è proprio ora di darvi qualcosa di nuovo: l’ocean breath o Ujjayi breath.

È un tipo di respirazione che aiuta a ridurre le tensioni emotive, gli stati ansiosi, e migliora l’equilibrio psicofisico.

L’ho sperimentato personalmente in situazioni di forte disagio e posso dirvi che su di me ha funzionato!

 

Ok, e quindi come lo faccio?

Come sempre, cerco una posizione confortevole da seduti, le braccia e spalle più rilassate possibili.

Tutta la pratica avverrà attraverso le narici utilizzando la pancia (se non ti ricordi come fare, vai quí) e porto la lingua sul palato.

  1. Inspiro contando 5 e cerco di stringere la zona della gola (a bocca chiusa) come a riprodurre il suono del mare;
  2. Espiro contando 7 facendo lo stesso lavoro con la gola riproducendo il suono del mare.

Consiglio di fare il lavoro per almeno 10 respiri completi (quindi 1+2) cioé circa 2 minuti.

 

Sperimentate, sperimentate, sperimentate.

E se la pratica vi è piaciuta lasciate un like, un commento o condividete!

A presto

 

Namastè

G.

Lascia un commento